mercoledì 28 marzo 2012

RC44. 6-0 per EdBaird&Synergy

E' iniziata a Cascais la seconda tappa del circuito internazionale riservato agli RC44.
Al termine della prima giornata dedicata ai Match Race , segnaliamo la leadership del duo composto da Ed Baird&Synergy .

Lo skipper gia' vincitore della Coppa America ha dominato tutti i match disputati (6-0) al timone dello scafo russo che naviga con vele QUANTUM in laminato FUSION.

                     






lunedì 26 marzo 2012

J24 a Taranto: working progress


Buon giorno Andrea e Vittorio da Team Ambra and good morning Tim.

Here we have last regatta report.
During the mid march week end (19th) here in Taranto (South Italy) we had last races of the South Italy Championship.
Ambra, suffering the very light breezes during all Championship (started on 11 Nov 2011), finally had very shifting 8-12 Kts wind for her new Quantum Sails and “well weighted” crew.
Two races took place with Ambra starts at the pin conducting the fleet, together with first 3 boats to the first mark, and turning that mark in first position (with more than 20-30 mtrs on the other) during the race 2 (we don’t know if this was due to our QS set but finally some smiles appeared on Ambra Team faces…).
After that we hoisted our old heavy wind spinnaker (coming from an old sails set of another sails maker, full of tape repairs) for a very painful downwind leg where our first position became 2nd and finally 4th in both races (damn*@#§!!).
Therefore an almost bad Sunday if we except the good sensation we received in first and third legs were our speed and our pointing were superb and our boat on top.
For the future we absolutely need a good QS spinnaker for downwind legs (as well as a genoa light) !! And for that next week we will increase our sponsor research.

If you need more on Ambra Team sails please go to :
http://www.j24ambrateam.altervista.org/
and visit “Le nostre Vele” and “Gli Sponsor Tecnici” (soon to come some English versions)

Many thanks again guys for your sponsor and your kind assistance (special thanks to Andrea and Vittorio!)

Next race will be “Trofeo Accademia Navale” so see you soon.

Forza Quantum Sails e 11th Hour Racing!

Bye
Marc & Ambra Team.

Melges24. EFG Bank terzo all'esordio

EFG Bank, il Melges24 timonato da Chris Rast , ha chiuso con un ottimo terzo posto la tappa cagliaritana di esordio della Volvo Cup 2012.
Full Inventory Q in Fusion.
Bravo Chris , Danielle & C.

Anticonformisti !



LORENZO BACIGALUPO SI AGGIUDICA IL TROFEO CITTA' DI RAPALLO





Il Bacci su KINNOR
Rapallo, 25 marzo - Con un costante rendimento, tre seconde posizioni nelle prime tre prove, Lorenzo Bacigalupo (Full Q) del Circolo Velico Santa Margherita al timone di “Ronnik l’intruso”, si è aggiudicata la sedicesima edizione del Trofeo Città di Rapallo,tre prove, tre bellissimi secondi con duelli sul filo di lana così il Bacci ha costruito la sua prima vittoria in Dinghy
Bravissimo
 Organizzato nelle giornate di sabato 24 e domenica 25 marzo dal Circolo Nautico Rapallo. Una giornata perfetta quella di sabato, con vento costante, sole e mare calmo che ha consentito tre prove assolutamente regolari. Altrettanto costante il rendimento di Aldo Samele Acquaviva dello stesso circolo, che al timone di “Canarino feroce” si è piazzato in terza posizione nelle prime tre prove. Alle loro spalle Filippo Jannello dello stesso sodalizio che, al timone di “Otaduvi”, nonostante la vittoria nella seconda prova, non è riuscito a recuperare la quinta posizione nella prima prova e la quarta nella terza.
Domenica 25 marzo i regatanti hanno infatti atteso inutilmente che il vento si stabilizzasse, allietati soltanto dalla visita di un branco di delfini che si sono esibiti fra le imbarcazioni. Archiviata senza prove valide la giornata, si è confermata la classifica al termine delle tre prove disputate sabato, che vede inoltre primo degli scafi classici Maurizio Manzoli del Circolo Nautico Rapallo su “Scignoria”, prima classificata donna Francesca Lodigiani del CV S. Margherita Ligure su “Baffina”, primo nella classifica “master” Vincenzo Penagini dello Y.C. Italiano su “Plotzlich Barabba”, quarto in classifica generale e vincitore della prima prova.


venerdì 23 marzo 2012

Sabato e Domenica con il TROFEO CITTA' di RAPALLO parte la stagione DINGHY

Ecco 2 righe su uno dei fiori all' occhiello della vela Italiana la classe DINGHY 12'
Inizia questa classe oramai non più storica ma attualissima con una grande Storia alle spalle
Un vero fenomeno della vela lontana dalla crisi visto i costi davvero contenuti e unica a tenere il passo con la nobile classe olimpica Star!
Un associazione che in grado di pensare avanti ha un segratario Donna  Francesca Lodigiani che con sapiente tattica agonistica conduce insieme al suo CD la AICD in maniera esemplare e continua amata da tutti gli associati il sapiente lavoro fatto dai precedenti segretari un vero esempio!!!
La classe ha un prestigioso circuito nazionale OPEN per moderni e classici e una chermesse storica con un circuito riservato ai Dinghy di legno nuovi e storici veri e propri bolidi !
Classe che a noi della Quantum sta decisamente a cuore e dove impegnamo moltissimo per lo sviluppo e il disegno delle vele









Vi consigliamo di seguire queste regate anche turisticamente, il piazzale della classe durante le manifestazioni è sempre variopinto e divertente e il dinghista ama follemente parlare del suo prestigioso guscio, curatissime come solo in questa classe succede le barche si faranno ammirare in tutta la loro bellezza!!!!

giovedì 22 marzo 2012

Trofeo Pirelli Cambia il bando si corre dai 9,14 Metri e non più dai 10 M

Regate Pirelli
Coppa Carlo Negri
STORIA DELLA COPPA CARLO NEGRI La Coppa Carlo Negri è un trofeo challenge perpetuo. È stata istituita e ideata nel 1945 da Beppe Croce, storico presidente dello Yacht Club Italiano e unico Presidente non anglosassone della Federazione Mondiale Vela per 17 anni, per commemorare l’amico e pilota d’aviazione Carlo Negri, figlio di Margherita Pirelli, medaglia d’oro al valor militare, caduto in Albania il 24 settembre 1943 durante un’azione volontaria in una missione di soccorso ai militari italiani accerchiati dalle truppe tedesche. Nata del 1945 come trofeo challenge perpetuo, la Coppa Carlo Negri fu offerta da Margherita Puri Negri in ricordo del fratello. È stata assegnata per la prima volta nel 1964 a Giorgio Falck che vinse nel 1959, nel 1963 e nel 1964. La seconda edizione, rimessa in palio con la stessa formula di challenge triennale, è stata vinta da Luigi Croce che si aggiudicò la vittoria nel 1962, 1968 e 1977. La Coppa Carlo Negri continuò fino al 1982, vinta in quell’anno ancora da Luigi Croce.
Finalmente hanno capito che le belle manifestazioni devono essere aperte a TUTTI e si poteva fare di meglio prendendo qualche monotipo dai 20 piedi in sù!!!!
Bravi e grazie per questa scelta!

Dal Bando:
4. ELEGGIBILITA’ ED ISCRIZIONI La regata è aperta a tutte le imbarcazioni stazzate IRC con un
LOA superiorie a 9,14 metri (LH del Certificato di Stazza) suddivise nei seguenti Gruppi: Gruppo 0:
- IMA - Maxi - Swan Maxi Class - Wally
- Gruppo A:
-
Gruppo B: -
Mini Maxi
Classi 0 – 1 – 2
Classi 3 – 4
Previa richiesta ed accettazione del Comitato Organizzatore, le Classi Monotipo con un numero minimo di dieci imbarcazioni, potranno avere una classifica personalizzata estrapolata dall’Overall

J 24 Inizia la stagione Nazionale i motori sono caldi!!!!!

Ecco i ragazzi di Kimbe che in grande crescita daranno filo da torcere (Full Q)
   Tutta da seguire la classe J24 in questo anno di fuoco il monotipo eterno che non sente la crisi, il J24 và in controtendenza lo hanno dimostrato i vari campionati invernali e per fortuna anche le vendite delle vele!!! Le barche sono in crescita, gran lavoro è stato fatto dal consiglio direttivo della classe, Mariolino Di Fraia, non si è risparmiato, ha presenziato ovunque, ha portato l' Europeo di quest'anno In Italia in Sardegna, con Pietro Diamanti ha sistemato i conti della classe, la classe ora sta vivendo davvero un ottimo periodo.
Un esempio per molti, in effetti se si vuole fare regate ad alto livello con flotte numerose e spendere il giusto il J24 è la barca perfetta, robusta e tecnica con una gran storia alle spalle che di certo male non fà!
Oltreoceano è rimasta il monotipo di riferimento i top sailor non hanno mai smesso di frequentarla.
Bravi!!!


martedì 20 marzo 2012

Nasce la Quantum SDG Pro-Laghi !

                         
Chiavari – La Quantum si rafforza ulteriormente in Italia con la nascita della Quantum SDG Pro-Laghi, società formata da Manlio ‘Mallo’ Pozzoli e Carlo Fracassoli. Due inserimenti ‘pesanti’ in una squadra nata due anni fa, che ha dimostrato di saper competere a tutti i livelli della vela e del sailmaking, dalla crociera, alle derive, ai monotipi, ai cabinati, alla vela grand prix.
                               
La Quantum Pro-Laghi agirà come punto vendita e assistenza principalmente nella zona dei laghi del nord Italia (Maggiore, Como, Iseo, Garda), reintroducendo la produzione di vele Quantum in una zona dove queste sono ben conosciute. A farle apprezzare per qualità e velocità ci ha pensato per molti anni proprio Manlio Pozzoli, velaio da sempre, che dopo due anni alla Shore Sails ha lavorato per quasi un decennio su vele Quantum, fino al 2003, prima di passare al marchio North come direttore di produzione. Una carriera arricchita da una stagione spesa lavorando per il Luna Rossa. Oggi il ritorno all’antico amore, Quantum, in un nuovo progetto tecnico e sportivo che rappresenta una sfida non priva di fascino.

Altrettanto importante l’ingresso nel gruppo di Carlo Fracassoli, uno dei velisti professionisti più apprezzati in Italia e specialista dei monotipi, campione Europeo Melges 24 in carica al timone di Gullisara. Partendo dall’Optimist e dal 470, Carlo si è cimentato in molte classi (Mumm 30, Asso 99, UFO 22, Dolphin 81) e prototipi come il Libera del Garda Clandesteam, con risultati sempre di altissimo livello. Carlo lavora ormai da anni nel disegno vele, cosa che continuerà a fare con la Quantum, venendo fin da subito coinvolto in molti progetti Quantum in varie classi, nella doppia veste di velista e disegnatore di vele.

Qualcosa nel mondo un po’ ingessato del sailmaking si sta muovendo. La Quantum Sail Design Group si sta accreditando in Italia, così come in tutto il mondo, come veleria di eccellenza in molti campi, e la Quantum Pro-Laghi punta a rappresentarne il fiore all’occhiello.

Quantum SDG Pro-Laghi , contatti :
Manlio Pozzoli (mpozzoli@quantumsails.com - mob. +393357107157)
Carlo Fracassoli (cfracassoli@quantumsails.com - mob. +393280042666)

domenica 18 marzo 2012

La Star di Negri-Voltolini , Campioni Europei in carica

Diego Negri ed Enrico Voltolini continuano il loro avvicinamento ai Mondiali di Hyeres 2012.
Qui in bolina con 30 nodi & le loro Q !

martedì 13 marzo 2012

BACIO, Bacardi Cup Winner, sailing upwind.

BACIO di J. Michael Kiss con  Christopher Rast alla tattica, vince la BACARDI Cup fra i Melges20 con vele QUANTUM.
Un video di 30 secondi per vedere come vanno i piu veloci in questa Classe!

domenica 11 marzo 2012

BACARDI & Q ...

Settimana "al BACIO" nella Classe piu competitiva , il Melges20, dove Michael Kiss & Chris Rast hanno dominato in tutte le condizioni grazie ad una velocita' superiore.
1 -3 - 5  i piazzamenti delle prime barche invelate Q su 40 iscritti.
Questa vittoria si somma al successo lo scorso dicembre di STIG con Rombelli/Mckee/Tortarolo la ultima Gold Cup a conferma della bonta' del prodotto portato avanti dal Quantum Sail Design Group!

Bene anche nei Farr40 in regata piu a nord nelle acque di South Beach dove BARKING MAD ha chiuso al secondo posto dietro l'italiano Enfant Terrible di Rossi.

Nella Classe regina dell' evento BACARDI , le Star , tantissimi i campioni olimpici e mondiali in acqua con un sail-inventory QUANTUM. Il polacco ed  oro di Atlanta Mateus Kuzsnierewiczs, il neozelandese Hamish Pepper gia' di Team New Zealand ed il norvegese Edvin Melleby protagonista della scorsa Volvo Ocean Race.

iQ,
think different !

venerdì 9 marzo 2012

Bacardi 2012 - il piu veloce ? BACIO !

"Bacio" di Michael Kiss con Chris Rast alla tattica, ieri capace di un 1 - 2 - 1 nella prima giornata di regate della Bacardi Classe MELGES 20. Indiscutibilmente la Barca piu veloce fra le 39 in regata !

Taranto J24: AMBRA J24 SAILIN TEAM MARINA MILITARE

 Quando una barca della Marina Militare arma le tue vele l' emozione è davvero tanta, ti senti onorato e ti rendi conto che il tuo cuore di Italiano innamorato di questo paese batte forte!!!
Quando vedi il logo sulle vele del campione del mondo ti emozioni ancora di più pensi che quelle vele hanno segnato un pò di storia della vela mondiale...
Questi ragazzi sono partiti col piede giusto, hanno armato le vele con fretta e furia senza curare al 100% il setup un pronti e via!
Ma avranno tempo di provare il potenziale del nuovo motore!
Le cose sono DAVVERO semplici aggiungete un grillo da 2 cm sulla mura del Genoa e preflessione tra 6.5 e 7.5cm all'altezza delle crociette...
La ghinda del Genoa non troppo molla il Thecnora e il disegno molto performante permette di tenere la "vela bella"
Con poche regole si trasforma un J24 in un vero bolide in tutte le condizioni di vento l'importante è essere PRECISI!!!
Il resto del setup è sulla GUIDA TUNING che potete trovare sul nostro sito: WWW.QUANTUMSAILS.IT

CRONACA DELLA REGATA


giovedì 8 marzo 2012

Vendesi Melges 20!!!

La barca è del 2009, full optional, coperte totali barca sotto sopra albero timone, tacktick race master, carrello completo ,antisdrucciolo 3m, 2 giochi di vele

tommasobuzzi.it
lightboximg.com
+39 339 1392775

Bacardi Cup, tra gli Audi Melges 20 sette gli italiani

Bacardi Cup, tra gli Audi Melges 20 sette gli italiani
Miami – E’ la seconda flotta più numerosa quella degli Audi Melges 20 alla Bacardi Cup di Miami (Coconut Grove Sailing Club, 8-10 marzo): ben trentanove imbarcazioni hanno infatti già completato le procedure di perfezionamento dell’iscrizione a testimoniare la grandissima diffusione della classe e il suo ottimo momento di forma.
La Bacardi è l’ultimo appuntamento in Florida per i Melges 20, che hanno cominciato a solcare le onde dell’oceano a dicembre 2011 con la Gold Cup, vinta da Stig di Alessandro Rombelli (full Q) e hanno aperto la stagione a febbraio con la Miami Winter Regatta dominata da B-Lin di Luca Lalli.
Gli italiani quindi arrivano negli States, forti di una flotta quanto mai competitiva. Oltre all’iridato Stig, condotto sempre dal terzetto Rombelli-McKee-Tortarolo, e al super B-Lin di Luca Lalli, Lorenzo Bressani e Federico Michetti, sono già in acqua 3menda di Federico Albano (con Trani e Desiderato a bordo), Fremito d’Arja di Dario Levi, Andrea Casale e Stefano Lagi, Maolca di Manfredi Vianini Tolomei, supportato da Lorenzo Bodini e Matteo Velicogna, il Reggini Sailing Team in un’inedita versione con Marco Franchini a sostituire il neo papà Francesco Farneti, Pietro Corbucci e Andrea Musone e infine – solo per ordine alfabetico – il nuovo Turnover di Renato Vallivero, che correrà con Marco Perazzo al timone e Andrea Felci alla tattica.
Difficile fare previsioni davanti allo squadrone americano, che schiererà tra gli altri il Campione Nazionale Michael Kiss su Bacio e la vincitrice della scorsa edizione della Bacardi Cup Mary Ann Ward su M&M Sailing Team.
La lotta si preannuncia all’ultima virata!